Advertising: come stabilire in anticipo il livello ottimale di investimento? E' semplice:

Esistono ampi margini di miglioramento nella gestione dei budget pubblicitari aziendali, anche dopo la razionalizzazione empirica del trial ed error adottata dalle aziende. Il livello ottimale di spesa pubblicitaria è raggiungibile mediante l'adozione di un più affidabile modello analitico e quantitativo, particolarmente utile, e sperimentabile in Italia, in quei settori che hanno mostrato forti oscillazioni negli investimenti pubblicitari di alcune grandi aziende che sembrano alla ricerca del punto di saturazione delle loro marche (budget ottimale). Booz Allen Hamilton ha creato una metodologia e gli strumenti per affrontare e risolvere scientificamente il problema in un vasto numero di settori merceologici, pubblicando i risultati di uno studio del 2004 sul mercato statunitense delle automobili, che ha consentito l'identificazione del punto di saturazione di tutte le marche presenti sul mercato. L'articolo "Il punto di saturazione della pubblicità" è su Largo Consumo 04/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Per approfondimenti digita: "Quanto rende la creatività" e "Aspettando il Big Bang". Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo:Gra1, Gra2.
Diventa socio

Video