Agrumi: i consumi nazionali segnano un -6% rispetto al 2004. ...

Secondo una recente indagine di mercato di Ismea, nel periodo settembre 2004-agosto 2005, i consumi nazionali di agrumi sono risultati di circa 602.000 tonnellate, in calo del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’acquisto medio per famiglia acquirente è risultato di 32,8 kg per un valore di 34,4 euro mentre nel periodo settembre 2003 - agosto 2004 si era registrato un quantitativo di 36,4 kg per un valore di 41,4 euro. Durante l’ultima campagna commerciale, i prezzi al dettaglio delle arance hanno avuto un progressivo calo da ottobre 2005 (1,29 euro/kg) fino a dicembre 2005 e a tutto marzo 2006, stabilizzandosi intorno a 1 euro/kg, con valori leggermente più alti nelle regioni settentrionali rispetto alle regioni centrali e meridionali. L’articolo "Se l’agrume ha un gusto amaro" è su Largo Consumo 11/06. Elenco dei Citati nell’articolo. Percorso di lettura correlato: Ortofrutta. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.
Diventa socio

Video