Al Museo Minguzzi la mostra multimediale “Obscured – I Luoghi Oscurati” realizzata da Neos, Associazione giornalisti di viaggio

Il Museo Minguzzi, uno degli spazi espositivi più caratteristici e prestigiosi di Milano, ospiterà dal 9 al 17 marzo prossimi la mostra multimediale itinerante “Obscured – I luoghi oscurati”, nata da un’idea di NEOS – giornalisti di viaggio e realizzata in collaborazione con il tour operator Tucano Viaggi Ricerca.
Situato in via Palermo 11, nelle vicinanze dell’Accademia di Brera, l’edificio risalente al XVII secolo e finemente restaurato per accogliere eventi e mostre culturali sarà la tappa milanese di questa mostra itinerante che è già stata proposta al pubblico di Torino, Genova, Courmayeur.
La mostra sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 19 al costo intero di 3.50 € e ridotto di 2.50 € (più 1.00 € di tessera associativa).
Sabato 16, dalle 19 alle 21, è inoltre in programma un incontro con alcuni tra gli autori, che racconteranno la loro esperienza di viaggio nei paesi visitati.
“Obscured – I luoghi oscurati”, mostra multimediale che a immagini e testi accompagna una voce narrante, nasce da un’idea di NEOS e vuole raccontare storie e personaggi di dieci paesi “oscurati” dalla situazione sociopolitica, ovvero: Afghanistan, Algeria, Birmania, Eritrea, Iraq, Iran, Libia, Siria, Sudan e Yemen
Sessanta grandi immagini realizzate da quindici fotografi, quattordici testi di diversi autori e un video racconteranno le storie di questi paesi, che fanno parte del bagaglio ideale del grande viaggiatore e rappresentano luoghi importanti per lo stesso cammino dell’Umanità. Purtroppo però, a causa di situazioni sociopolitiche complicate, essi risultano difficilmente visitabili o addirittura inaccessibili poiché afflitti da guerre, incertezze post- belliche, regimi o da atti di terrorismo.
La mostra, patrocinata dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, vuole raccontare un’altra storia: la bellezza di queste terre, dei monumenti, dei paesaggi e delle persone, nella speranza di veder tornare questi splendidi paesi nella mappa del turismo internazionale e di chi ama conoscere il mondo. Tucano Viaggi Ricerca, operatore di grande importanza nel settore “viaggi di interesse culturale e ambientale”, è sponsor di questa iniziativa e ha accompagnato finora la mostra nel suo viaggio itinerante nel nostro paese.
La mostra ospitata dal Museo Minguzzi sarà accompagnata da un libro/catalogo che riporta tutti i testi e le foto esposte, i primi realizzati per l’occasione dalle firme NEOS, Associazione di Giornalisti di Viaggio, le seconde dai reporter della stessa associazione. I sessanta pannelli raffigurano attimi e scene di vita, curiosi e brillanti ricordi di viaggio, raccontati da una voce narrante che condurrà per mano i visitatori aiutandoli ad immaginare questi luoghi oscurati, ma pieni di luce.

Afghanistan, Kabul ph. Daniele PellegriniAlgeria, Acacus desert, bedouin drawingn Three Gazelles in the sandYemen. Marib. Tempio sabeo della luna

Diventa socio

Video