Biologico: gruppi di acquisito, agriturismo, spacci aziendali sono un canali alternativi alla ...

Per quanto concerne il mercato europeo i prodotti biologici vengono venduti prevalentemente tramite distribuzione organizzata, la quale ha sottratto ai negozi specializzati e alle forme di vendita diretta una fetta consistente di questo mercato. D'altra parte in Italia si sono moltiplicate le iniziative volte favorire il contatto fra consumatori e produttori di bio. Uno studio effettuato sulle aziende agrituristiche del Friuli Venezia Giulia ha messo in luce i canali distributivi di tali realtà: assodato che non esiste un canale preferenziale, il 32% del prodotto viene conferito a cooperative, il 25% del prodotto fresco viene venduto direttamente, il 12% viene trasformato in succo, il 19% viene venduto a negozi specializzati e il 12% a grossisti. L'articolo "I vantaggi del canale corto" è su Largo Consumo 06/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Percorso di lettura correlato: Biologico. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo: Gra1, Gra2, Gra3.
Diventa socio

Video