Carmi e Ubertis firma il packaging di Alfredo’s Chips

Alfredo’s Chips è una patatina nuova e speciale che si rivolge ad una una fascia di mercato premium. Un progetto che necessitava di una cura particolare anche dal punto di vista dell’immagine e del packaging design che, proprio per questi motivi, è stato affidato all’agenzia milanese Carmi e Ubertis. "Abbiamo lavorato parecchio su questo concetto di prodotto, che doveva comunicare in modo immediato la differenza rispetto ai prodotti classici. E quindi, abbiamo scelto di usare l’immagine dello chef su fondo bianco per valorizzare il prodotto e conferire un mood sofisticato, ottenendo altresì il massimo livello di diversificazione," ha spiegato Carlo Aliverti, socio della Carmi e Ubertis. “L'inserimento presso i principali player della distribuzione è stato positivo. Le attuali difficili contingenze costituiscono un terreno particolarmente adatto a novità di prodotto in grado di offrire maggiori margini di vendita e soprattutto risorse per il listing. Ovviamente siamo partiti da Esselunga, dove però esiste già un competitor e quindi abbiamo concordato solamente degli in & out. Siamo passati poi alla Gs/Carrefour e quindi via via ad altri, tenendo però sempre presente di rivolgerci a Super o Iper caratterizzati da target di clientela abbastanza elevata. Questa strategia ci ha quindi portato ad evitare i Discount e tutte quelle catene che oggi applicano il concetto di 'every day low price', ha commentato Andrea Romano' , direttore commerciale Amica Chips SpA. L’immagine elaborata dalla Carmi e Ubertis comunica in modo chiaro ed immediato il posizionamento premium valorizzando anche il fatto che l’ultima fase di cottura è effettuata a mano. Il packaging si fa garante della qualità del prodotto e veicola il concetto di artigianalità, di differenziazione e di premiumness. pata(2)
Diventa socio

Video