Cash & Carry: Volantini, cataloghi, card, iniziative ad hoc: diversi gli strumenti ...

La comunicazione nelle sue diverse forme ha assunto un ruolo sempre più centrale nel rapporto tra canale di vendita e consumatore finale. Le peculiarità del cash and carry analizzate da Paolo Lenci nel libro “Cash and Carry. Una formula distributiva di successo" si riflettono anche sulla componente comunicativa, caratterizzandone gli aspetti concettuali e operativi. L’autore individua nella comunicazione del cash and carry due espressioni sostanzialmente distinte ma ugualmente determinanti, vale a dire esterna ed interna al punto di vendita. La prima, rivolta al domicilio o all’esercizio commerciale del cliente, ha il duplice obiettivo di coinvolgere l’utenza potenziale portandola a conoscenza dell’offerta complessiva e di rinsaldare il legame di fedeltà con la clientela esistente. In questo caso, lo strumento ritenuto più idoneo è il volantino promozionale. Su questo punto, la novità principale sottolineata da Lenci è la trasformazione del volantino non tanto nel contenuto quanto nelle sue modalità comunicazionali.  

L’articolo "Il cash and carry si mette in comunicazione" è su Largo Consumo 04/07.

Elenco dei Citati nell’articolo.

Percorsi di lettura correlati: Canale cash and carry, Promozioni, fidelizzazione del cliente, direct marketing.

Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.

Diventa socio

Video