Cosmesi: L’Est Asiatico offre le prospettive più interessanti agli operatori: la Cina ...

Stando alle stime relative al 2006 elaborate da Unipro, il trend positivo del settore cosmetico viene quantificato in una crescita complessiva a valore rispetto al 2005 del 2,7% per un totale di 8.087 milioni di euro. Scorporando il dato globale, se entro il mercato Italia i canali tradizionali registrano un incremento pari all’1,8% e quelli professionali un + 2,0%, è soprattutto sul fronte dell’export che si riscontrano gli incrementi più significativi: mettendo a segno un + 4,5% sul 2005, a trainare il fatturato dell’intero comparto sono quindi i prodotti italiani venduti all’estero che hanno raggiunto un valore complessivo di circa 2.240 milioni di euro.
Entro il panorama internazionale sono in particolare i mercati dell’Est Asiatico ad offrire le prospettive più interessanti agli operatori del settore: la Cina (esportazioni in crescita del +19%), l’India (+ 35,2%), la Corea del Sud (+11,7%), la Thailandia e il Vietnam.

L’articolo Il maquillage italiano nel mondo è su Largo Consumo 07/07.

Elenco dei Citati nell’articolo.
Percorsi di lettura correlati: Profumeria e cosmesi.
Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo: Tab1, Tab2, Tab3.

 

Diventa socio

Video