CSR futuro della comunicazione anche in un'ottica digital

Il prossimo 11 dicembre a Milano un seminario dedicato alla CSR -  Comunicazione Socio Responsabile - strumento di differenziazione e crescita per le aziende. Mercoledì 11 dicembre alle ore 15.00 presso la sede di Unicom (Via San Calocero, 2) si svolgerà il Seminario “CSR futuro della comunicazione anche in un’ottica digital“. Adottare una corretta CSR è sempre più fattore di differenziazione aziendale, che ha portato negli ultimi anni ad un sempre maggior consolidamento della figura del CSR Manager ovvero colui che si occupa della gestione delle problematiche socio-ambientali e di sostenibilità dell’azienda nei confronti dell’esterno e dell’interno della stessa. Con questa iniziativa - sostiene Donatella Consolandi, Presidente Unicom - attestiamo ancora una volta come sia importante per Unicom l’aggiornamento professionale su tematiche vicine al mondo dei nostri associati. Non vi è dubbio, ribadisce Maria Grazia PersicoConsigliere Unicom che la CSR costituisce ad oggi un’area di business importante per molte agenzie di comunicazione che richiede professionalità e competenze specifiche dato che la Responsabilità Sociale d’Impresa costituisce ormai parte integrante della strategia aziendale e della brand awareness e le parti interessate impongono sempre maggiore trasparenza nelle modalità di comunicazione, nelle informazioni attese e nella veridicità delle stesse, come attesta Sara Brandimarti, Product Manager CSR Europe – TÜV Italia - TÜV SÜD Group Per Sebastiano RennaCSR Manager SEA Aereoporti - La CSR sta alla comunicazione come il contenuto al contenitore. Non può esserci comunicazione responsabile senza un approccio strategico al business che tenga nel dovuto conto i punti di vista e le aspettative degli stakeholder. Chi pensa di poter utilizzare la comunicazione per creare cortine fumogene attorno a carenze etiche sostanziali sta di fatto maneggiando un grosso boomerangQuesto vale sia per l’utilizzo di mezzi tradizionali che di strumenti digital. In tal senso, come si evincerà dalla ricerca presentata da Stella Gubelli di Altis - l’utilizzo dei social network può supportare un’adeguata valorizzazione della Corporate Social Responsability nel rispetto degli ambiti di competenza Sebastiano RennaCSR Manager SEA Aereoporti parlerà della professione del CSR manager e presenterà una case history di stakeholder engagemen; Stella GubelliALTIS Università Cattolica spiegherà come i social network siano una leva di valorizzazione della CSR. Il seminario è realizzato da UNICOM e CSR Manager Network con la media partnership di Nonsoloambiente.it. Per informazioni e iscrizionicentrostudi@unicomitalia.org Invito CSR futuro della comunicazione anche in un'ottica digital RELATORI Donatella Consolandi, Presidente Unicom Donatella_Consolandi-Presidente-Unicom.2Residente a Milano, coniugata, un figlio, Donatella Consolandi muove i primi passi nel mondo della comunicazione in un’agenzia milanese, dove gestisce budget finanziario–assicurativi, seguendo nel corso degli anni,  marchi tra i più noti del settore. Nel 1991 fonda una propria agenzia, Agorà srl, oggi specializzata nella realizzazione di progetti di comunicazione istituzionale, sociale e culturale. Questa “vocazione al sociale” si è concretizzata anche con l’assunzione di vari impegni associativi: dal maggio 2012  ricopre la presidenza di Unicom -Unione Nazionale Imprese di Comunicazione, cui si aggiungono le cariche di vice-presidente Confindustria Intellect, di Consigliere Gruppo Servizi per la Comunicazione d'Impresa di Assolombarda, l’ingresso nel Comitato Piccola Impresa di Assolombarda e nei CdA di vari organismi del settore della comunicazione. Maria Grazia Persico, Consigliere Unicom Maria Grazia Persico.1È dal 2002 Amministratore Unico di MGP cultura, immagine e comunicazione srl - società di consulenza nel campo della comunicazione e delle relazioni istituzionali focalizzata su settore ambientale, sostenibilità e terzo settore, dotata di un proprio Codice Etico e certificata ISO 9001:2008. Da luglio 2013 Direttore Editoriale di www.nonsoloambiente.it, web magazine focalizzato sul settore ambientale che si pone come obiettivo quello di fare comunicazione in modo coerente e trasparente, a supporto di enti pubblici e privati nelle rispettive logiche di posizionamento Laureata in Economia Aziendale presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano e Giornalista pubblicista dal 2006,  inizia il proprio percorso professionale come Responsabile della Comunicazione Interna ed Esterna di tre Segreterie di Settore aderenti ad ANIMA (Federazione della Meccanica di Confindustria) di cui assume anche ruolo di Segretario Italiano nei rispettivi Comitati Economici presso la Comunità Europea a Bruxelles. Riveste per circa due anni la carica di Portavoce, Capo di Gabinetto e Responsabile Ufficio Stampa dell’Assessore al Commercio e alle Attività produttive del Comune di Milano e dell’Assessore Moda, Turismo e Grandi Eventi del Comune di Milano. Come titolare di agenzia o a titolo personale è membro del Consiglio Direttivo Unicom (Unione nazionale Agenzie di Comunicazione) con delega alla lobby e alla CSR, di Ferpi Sociale per la creazione di un linguaggio comune e condiviso nel terzo settore, del Chiostro per la trasparenza delle lobby e di CSR Manager Network. Sara Brandimarti - Product Manager CSR Europe - TÜV Italia - TÜV SÜD Group Sara BrandimartiLa mia formazione è umanistica con corsi di specializzazione in Risorse Umane e in Sistemi di Gestione che mi hanno aiutato a sviluppare le capacità organizzative che mi caratterizzano. Nel 2006, ho iniziato lo sviluppo a livello tecnico e di business dell’area CSR in TÜV Italia srl. Da un anno sono stata chiamata a sviluppare questo business per l’Europa per conto della casa madre. Il mio lavoro è molto vario e flessibile. Per sintetizzare posso dire che sono un Project Manager a tutto tondo che si occupa sia di dettare le linee dello sviluppo, sia di coordinare le attività tecniche, sia di sviluppare nuovi prodotti, sia di fare verifiche presso i clienti. Le mie aree di intervento sono la qualità, la sicurezza sul lavoro e la sostenibilità gestite con particolare attenzione al rischio reputazionale e manageriale d’impresa. Sebastiano Renna, CSR Manager SEA Aereoporti Sebastiano Renna.1Laureato in Economia con Master in Comunicazione d’Impresa. Dal 2001 al 2009 è stato CSR & Corporate Communication Manager del Gruppo Granarolo. Da marzo 2011 è Sustainability Manager presso SEA (Aeroporti di Milano). Partecipa abitualmente come relatore a convegni e seminari sulla CSR ed ha contribuito alla stesura di diverse pubblicazioni sul tema. E’ stato Presidente del CSR Manager Network Italia nel biennio 2008-2010. E’ docente a contratto sui temi del "Sustainable Accounting" presso la Facoltà di Economia dell'Università di Ferrara. Stella Gubelli, ALTIS Università Cattolica stella.gubelli@unicatt.it Stella Gubelli.1Dottore di Ricerca in Economia delle Istituzioni e dei Sistemi Aziendali, è docente incaricato di Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano. Presso la stessa Università è docente di Controllo di Marketing presso il Master in Marketing Management. Svolge inoltre attività di formazione post lauream e manageriale. Dal 2002 svolge attività di ricerca e consulenza, prima presso ASAM – Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali e dal 2010 presso ALTIS - Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica, dove è Responsabile di ALTIS Consulting, divisione di consulenza dell’Alta Scuola.  Si occupa in particolare del supporto alle imprese nella definizione di una strategia di Responsabilità Sociale di Impresa e nell’implementazione di piani e politiche di RSI.
Diventa socio

Video