Da Mondadori ad Unicom: chiarimenti su “Sistemi di Comunicazione”

Il Sole 24 Ore del 19 giugno u.s. ha pubblicato la notizia della costituzione di “Mondatori Sistemi di Comunicazione”: una multi purpose company in grado di sfruttare le sinergie di tutte le attività interne al gruppo organizzando i contributi delle diverse funzioni (periodici, DM, stampa, distribuzione ecc.) per offrire innovative soluzioni di comunicazione articolate e personalizzate. La notizia ha immediatamente destato perplessità e timori in numerose agenzie che hanno paventato che la nuova società possa offrire servizi direttamente alla committenza privata e pubblica in concorrenza e scavalcando le agenzie stesse. Unicom si è subito attivata chiedendo chiarimenti alla Direzione Commerciale di Mondadori che ha precisato come la breve frase riportata dal Sole 24 Ore fosse tratta da un comunicato ben più ampio ed esaustivo ed ha assicurato che Mondadori Sistemi di Comunicazione intende sfruttare il know how editoriale del Gruppo contribuendo a costruire strategie e piani di comunicazioni complessi a sostegno dell’advertising classico, ma nell’ottica di offrire tali servizi alle agenzie e ai centri media con le quali intende collaborare senza prevaricazioni di alcun tipo. Tale precisazione è stata poi confermata anche in una intervista rilasciata da Maurizio Costa, Amministratore Delegato della Mondadori e riportata sui Today del settore.
Diventa socio

Video