Direct marketing: una stringente normativa sulla privacy e la difficile misurabilità dei ...

Il direct marketing deve cambiare abito e abitudini se vuole sollevarsi dalla situazione in cui l´hanno compresso le più recenti legislazioni garantiste e che, ad esempio, negli Usa hanno permesso a più di 120 mln di persone di dire "no" alle informazioni pubblicitarie per posta. Il contesto legislativo in difesa della privacy non favorisce - negli Usa, Europa e tanto più in Italia - lo svilupo di questo mezzo, rendendolo complessivamente più oneroso e quindi meno efficace in rapporto ai costi. Per effetto di questa situazione, in Italia la disponibilità "legale" di nominativi è precipitata in soli due anni da 60 mln a 600mila), compromettendo 6.000 posti di lavoro in un settore che in Italia ha un fatturato aggregato di 2,4 mld di euro all´anno. L´articolo "Direct marketing dal tramonto all'alba" è su Largo Consumo 04/06. Elenco dei Citati nell´articolo. Per approfondimenti digita: "Direct marketing", "Promozioni" e "Fidelizzazione". Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo:Tab1.
Diventa socio

Video