Etica: accessibilità, energia, rifiuti, pari opportunità: tutti i temi

Le strutture della distribuzione commerciale organizzata, per l'operatività all'interno delle realtà urbane non possono non richiamarsi a specifiche esigenze connesse al loro impatto ambientale. Si pensi alla gestione dei rifiuti (imballaggi, in particolare), all'efficienza energetica dell'edificio, alla funzionalità e integrazione della struttura nell'assetto urbanistico del quartiere, alle condizioni di equità contrattuale tra azienda e dipendenti, ai sistemi di trasporto e alle politiche di commercializzazione di prodotti certificati come "sostenibili". L'articolo "Csr per iper e super" è su Largo Consumo 09/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Per approfondimenti digita: "Linee guida per la gestione ambientale e responsabile di strutture commerciali di media e grande dimensione" , "Rifiuti" . Percorso di lettura correlato: Il comportamento socialmente responsabile delle imprese del largo consumo. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.
Diventa socio

Video