Famiglie: Credito al consumo e consumi reali supportano la crescita di medio termine, ma ...

Da una serie di studi effettuati dalla Banca d'Italia emerge che i consumi degli italiani sono in crisi e che molte più famiglie fanno difficoltà a far quadrare i conti a fine mese. Dato che è stato confermato anche dai primi dati del 2006. Per il 58% degli italiani i soldi a disposizione non bastano, aumentano quindi l'indebitamento delle famiglie ma la crescita del consumo pro capite ha un incremento, nell'ultimo biennio, dell'1%. Nel 2005 il credito al consumo in soli 12 mesi ha avuto una crescita del 23,4% pari a quasi 47 mld di euro. Il dato preoccupante è che in un'economia con una popolazione che ristagna la crescita dei consumi è solo crescita pro capite e alla lunga, questi possono crescere più del prodotto pro capite, poiché aumentano sempre più gli acquisti all'estero. L´articolo "Una domanda che ristagna" è su Largo Consumo 04/06. Elenco dei Citati nell´articolo. Per approfondimenti digita: "Convivere con l'incertezza", "Demografia e ricchezza a rapporto", "Sentirsi poveri" e "L'urgenza delle riforme" . Percorsi di lettura correlati: Credito al consumo. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo:Tab1.
Diventa socio

Video