Fundraising e Crowdfunding: dalla condivisione di progetto alla comunicazione

Assif Piemonte, Ferpi Piemonte e Unicom, in collaborazione con Aism, IED Torino e Top_IX (media partner), hanno organizzato il workshop “Fundraising e Crowdfunding: dalla condivisione di progetto alla comunicazione” che si è tenuto giovedì 28 novembre 2013 presso lo IED di Torino e in diretta streaming online.

Diamo i numeri (e non solo):
120 persone presenti in sala
80 persone collegate in streaming
#crowdfundraising l’hashtag scelto per seguire il workshop e interagire con i relatori

Un successo che affonda le radici in più di un valido motivo secondo le parole di Roberto Amarotto, Vicepresidente UNICOM e Responsabile del Centro Studi, che ha curato l’evento insieme a Vittorio Visetti, responsabile Assif Piemonte e Eliana Lanza, delegato regionale Ferpi:“…La comprovata sinergia tra Associazioni di professionisti, già consolidata tra Assif e Unicom con una convenzione a livello nazionale e, in questa occasione, allargata a Ferpi e Aism è una evidente "buona pratica" che risponde con efficacia  all'esigenza di condivisione della conoscenza, in grado di creare plusvalore a favore di tutti.
E non da meno, lo scambio di esperienze e attività tra comunicatori e operatori del sociale, naturale fil rouge tra i diversi interventi, modalità fondamentale per dare completezza e risultati concreti ai progetti di fundraising e di crowdfunding.”

L’obiettivo del workshop era di fare chiarezza sui questi due concetti ed è stato ampiamente raggiunto, grazie alla professionalità e alla confronto costruttivo che ha visto alternarsi al tavolo dei relatori, condotti da Claudio Bedino di Italian Crowdfunding Network:
Andrea Toso - general manager So Simple, Associata Unicom
Luciano Zanin – presidente Assif
Elena Zanella – dirigente Terzo Settore, socio professionista Ferpi
Anna Maria Siccardi – Retedeldono
Luigi Somenzari – direttore Generale Fondazione Fondo Ricerca e Talenti
Vitor Santa Maria – co-founder Hidden, docente IED
Leonardo Camiciotti – program manager Consorzio Top_Ix

Fundraising e Crowdfunding sono attività differenti ma correlate:
se il fundraising è strategia a lungo termine, crowdfunding è uno dei canali di raccolta a disposizione del fundraiser.
Il crowdfunding offre al professionista a costi contenuti la possibilità di intercettare nuovi prospect, analizzare le donazioni e amplificare il meccanismo di passaparola basato sulla fiducia e sulla reputazione. In sintesi, aiuta la relazione ma non è la relazione, che va tessuta, curata e alimentata prima del lancio di una campagna di raccolta fondi.
Per un approfondimento delle tematiche affrontate consigliamo la lettura del post di Elena Zanella.
Dal punto di vista del comunicatore, l’intervento di Andrea Toso “Crowdfunding handmade: 5 passi per il DIY” chiarisce le potenzialità del crowdfunding, analizzando le possibilità offerte dai CMS più diffusi di creare piattaforme “handmade” e scandagliando le principali criticità in Italia legate alla gestione di questo tipo di attività.

“L’aspetto tecnologico è importante, ma la comunicazione è vitale”: consigli utili anche per la pianificazione del progetto di comunicazione e la gestione delle fasi fondamentali

  • Creare aspettativa
  • Raccontare il progetto
  • Fidelizzare
  • Raccontare i risultati

 

Le slide dell’intervento di Andrea sono disponibili per tutti gli associati UNICOM nell’area riservata del sito.

workshop Crowdfunding

Diventa socio

Video