Gli spot-evento del super bowl

Il Super Bowl è sicuramente l’evento televisivo più visto ogni anno negli Stati Uniti e molto probabilmente anche nel mondo. Questa partita assegna il titolo di campioni assoluti della Nationa Footbal League (NFL), facendo sfidare le squadre vincitrici delle due conference che compongono il campionanto americano di football. Ma non solo: è un evento televisivo che raduna di fronte allo schermo in media più di 110 milioni di spettatori all’anno, senza considerare i contatti dall’estero. La partita diventa un vero proprio show, soprattutto nell’intervallo in cui ormai da tradizione si esibiscono le più grandi star mondiali del pop (l’anno scorso è toccato per la prima volta Madonna, mentre nella notte di ieri, 3 febbraio 2013, il break è stato animato da Beyoncé che si è anche riunita per l’occasione con le Destiny’s Child).

Un evento del genere, con i suoi risultati straordinari in termini di audience, non può che attirare l’attenzione dei pubblicitari, nonostante i costi stratosferici: la Cbs, che ha tra smesso questa edizione del SuperBowl, ha messo in vendita spazi pubblicitari di trenta secondi a 4 milioni di dollari. Ma l’investimento è di sicuro vantaggioso e attorno a questi spot si è sviluppato un vero e proprio fenomeno con una corsa alla creatività senza pari e un’attenzione crescente anche da parte del pubblico. In questo modo, con il coinvolgimento di famose star, l’impiego di grandiosi effetti speciali e il ricorso a storie accattivanti e molto di frequente ironiche, gli stessi commercial diventano un evento in sé.

(Via Del Monte & partner comunicazione)

Diventa socio

Video