Grazie agli oltre 28.000 euro raccolti presso i negozi A&O e Famila della Romagna e delle ...

E’ rientrato in Italia da qualche giorno il Presidente della Fondazione Butterfly, Claudio Maneri, dopo aver seguito le ultime fasi di realizzazione, di inaugurazione e di collaudo del secondo, grande pozzo d’acqua potabile, diventato una preziosa realtà per la popolazione di Edaga Hamus, in Etiopia, grazie ai contributi raccolti nel corso della campagna “Fai un gesto d’amore. Dona l’acqua”, progettata e gestita in tutti i suoi aspetti (creativi e operativi), per conto di ARCA S.p.A. dall’agenzia di comunicazione integrata PubliOne di Forlì. Un primo pozzo era già stato inaugurato, nello scorso mese di giugno, grazie al contributo dell’azienda, che ha voluto coinvolgere in questo suo gesto di solidarietà la clientela della sua rete di supermercati A&O e Famila, presenti in Romagna e nelle province di Pesaro e di Ancona, della vicina Regione Marche. In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, che si celebra tutti gli anni il giorno 22 di marzo, i clienti delle suddette insegne sono stati, infatti, invitati a donare, al termine delle loro spese, 2 Euro, ricevendo in cambio una Carta Dono, come ricordo del loro “Gesto d’Amore”. La sorprendente risposta del pubblico é andata al di là di ogni più ottimistica previsione: in poco più di 10 giorni sono state distribuite oltre 14.000 Carte Dono e raccolti, così, 28.400 Euro che, sommati al contributo diretto di ARCA S.p.A. hanno permesso di realizzare i due pozzi ed i relativi allacciamenti, per soddisfare le esigenze d’acqua potabile di alcune migliaia di abitanti della Regione del Tigray. Il secondo, più importante pozzo, tra l’altro, servirà anche per le esigenze idriche di un ospedale e di una vicina scuola. Per le esigenze idriche della popolazione e delle strutture ospedaliere e scolastiche, questo secondo pozzo è  stato trivellato alla profondità di 220 metri ed è alimentato da una pompa elettrica. Una grande cisterna di raccolta d’acqua e di tubature interrate, porterà l’acqua laddove essa é necessaria, con sistema di trasporto del prezioso liquido, assolutamente innovativo per la zona dove é stato installato. Per chi ne volesse sapere di più, é utile precisare che la zona di Edaga Hamus si trova nella Woreda di Saesietsaedaemba, a circa 20 km a sud di Adigrat; si tratta di una zona particolarmente arida e di difficile accesso dove la popolazione vive di agricoltura di sussistenza. Le precipitazioni sono scarse ed irregolari e mettono a repentaglio periodicamente i raccolti. L’inaugurazione del pozzo è stata effettuata alla presenza del vescovo del Tigray e di tutti i ragazzi della scuola elementare che hanno improvvisato uno spettacolo di danze per ringraziare i donatori. Le immagini e il contributo video dell’inaugurazione di questo secondo importante progetto idrico sono visibili attraverso la pagina Facebook dedicata al progetto: DONA L’acqua. Fai un gesto d’amore. Arca e i suoi supermercati A&O e Famila (nel rispetto di un irrinunciabile valore di “social responsibility”) ripeteranno l’evento in occasione della prossima Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo 2012. Dal 20 al 31 marzo, infatti, ripartirà l’iniziativa “Dona l’acqua. Fai un gesto d’amore”, con le stesse modalità dell’edizione 2011 e con l’attesa di una nuova, ancor più grande  dimostrazione, di amore e di solidarietà del pubblico, che andrà a sommarsi al contributo incondizionato che ARCA ha già stanziato per il finanziamento di nuovi progetti in corso di selezione, sempre con la Fondazione Butterfly Onlus di Forlì, proprio in questi giorni. Su Youtube il video dell’iniziativa.
Diventa socio

Video