Gruppo ICAT organizza per Datalogic un evento pieno di Joya

Tutto esaurito al lancio internazionale del nuovo pod destinato a rivoluzionare il mondo del retail

Sempre più orientata a soddisfare molteplici esigenze, la spesa sta evolvendo in direzione di una ricerca oculata della merce che maggiormente risponde alle necessità di un consumatore consapevole. In questo contesto, Datalogic, terzo produttore al mondo, e il maggiore in Europa, di lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati e di sistemi a tecnologia RFID, ha studiato una soluzione innovativa capace di trasformare il self-shopping in un’esperienza piacevole, conveniente, interattiva, in un negozio che riconosce il cliente, gli parla, gli offre proposte esclusive: si tratta del pod Joya, una tecnologia all’avanguardia e dalle elevate prestazioni che trasforma lo shopping in un momento di informazione e intrattenimento. 

Gruppo ICAT, agenzia di comunicazione e marketing a servizio completo, ha curato la presentazione in anteprima del prodotto ai massimi esponenti del settore retail internazionale creando un evento esclusivo, di grande risonanza. 

L’idea: una convention per professionisti, capace di stupire Il progetto ha richiesto un grande impegno in più ambiti, per garantire il massimo successo dell’evento: dalla ricerca della location alla delineazione del programma, dall’organizzazione in senso stretto di tutti i dettagli tecnici, alla realizzazione dei materiali di comunicazione correlati, tra cui newsletter, brochure, video, sito internet, servizio fotografico, allestimenti, scenografie, studio del logo, inviti e ringraziamenti.

Il primo step è stato quindi l’individuazione di uno spazio rappresentativo; una location di prestigio, in una città simbolo, conosciuta in tutto il mondo per bellezza e ricchezza di patrimonio culturale: la scelta è ricaduta sull’affascinante Molino Stucky di Venezia, un hotel di alto livello, che si distingue per la storia antica, ricca di suggestioni, che va ad integrarsi ad un comfort attuale ed elegante. Alla base dell’evento, poi, un must irrinunciabile: sorprendere, stupire, emozionare; coniugando la tradizione del contesto con l’estrema modernità del prodotto, integrando i contenuti del retail business con il potere evocativo di una città unica. Ogni dettaglio è stato quindi studiato attentamente per creare le migliori condizioni affinché l’incontro risultasse un’occasione privilegiata per analizzare l'evoluzione dello shopping e del business, grazie anche alla partecipazione di consulenti di fama mondiale e manager dei più prestigiosi retailer internazionali.  

L’evento: nomi prestigiosi ed emozioni Giovedì 19 e Venerdì 20 giugno 2008 ha quindi avuto luogo la convention internazionale organizzata da Gruppo ICAT per il lancio del nuovo pod Joya di Datalogic. L’evento esclusivo, che ha registrato il tutto esaurito centrando pienamente l’obiettivo, è stato riservato a 120 Executives. Gli allestimenti e l’atmosfera, come da progetto, hanno giocato un ruolo di primo piano: nella hall, una speciale formula di benvenuto con tre hostess dietro a delle vere e proprie casse della spesa, che hanno accreditato gli ospiti indirizzandoli verso un percorso di scoperta. A seguire, un ingresso blu, colore istituzionale Datalogic: un piccolo passaggio per invitare ad entrare in un’esperienza appealing e interessante. All’interno della sala, completamente rivestita per non lasciare che gli sfarzi dell’Hilton influenzassero l’immagine pulita e tecnologica di Datalogic, grande suggestione: pareti di celino blu, pannelli emozionali ai lati e una grande ellissi frontale per la proiezione del video, per il quale è stata strutturata un’apposita regia con controllo sull’audio e regolazione dei giochi di luce appositamente studiati. Un contesto fortemente evocativo pensato per accogliere una grande innovazione destinata a ribaltare il comune modo di intendere la spesa. In questo incontro tra volumi e colori ha preso vita lo spettacolo con al centro della scena un protagonista assoluto: Joya. 

A fianco di Datalogic EBS, tra i relatori, consulenti di fama mondiale come Paco Underhill, Presidente di Envirosell (USA) e Alessandro Diana, partner di Accenture, e Manager dei più prestigiosi Retailer internazionali tra cui Gruppo Casino (Francia), Coop (Italia) e Gruppo Delhaize (Belgio); a fare da moderatrice, Jessica Polsky, attrice, presentatrice e modella.

Il pod Joya: la nuova frontiera della shoppability  Semplicissimo da usare sia dai giovani che dai meno giovani, Digital Natives e Digital Immigrants, Joya è un oggetto bello e versatile, leggero ed ergonomico, che si tiene in mano piacevolmente. Uno strumento privilegiato per far comunicare il retailer con i clienti attraverso informazioni multimediali su promozioni e sconti, video e musica, che coinvolgono i clienti in una shopping experience del tutto nuova e affascinante. Un efficace strumento di Proximity Marketing e un formidabile media pubblicitario per il comarketing retailer-industria, un’ulteriore forma di business per la grande distribuzione.   

Gruppo ICAT: 15 anni di grandi idee Gruppo ICAT, agenzia di comunicazione e marketing con sede a Padova, da quindici anni, con il suo team di professionisti dell’immagine e della parola, mira a creare brand distintivi, prestigiosi, forti; capaci di spiccare sul mercato e di brillare rispetto ai competitor. L’approccio di Gruppo ICAT prevede un’equilibrata combinazione di creatività e razionalità, intuitività e analisi, immaginazione e ricerca, tramite il pensiero integrato di quattro divisioni specializzate, coordinate secondo una precisa linea strategica di Gruppo: Icat & image, il cuore creativo dell’agenzia, Icat & communication, che gestisce l’attività giornalistica e di ufficio stampa, Icat & technology, che si occupa di internet e multimedia, Icat & Action, specializzata nell’organizzazione degli eventi. www.gruppoicat.com

Diventa socio

Video