Gruppo Icat presenta il suo nuovo, ambizioso progetto: l’arte italiana del Novecento

Gruppo Icat si affaccia al mondo dell'arte contemporanea con un'iniziativa di assoluto respiro: l'agenzia padovana organizza, con il Comune di Padova e la collaborazione della diocesi di Piacenza-Bobbio, la mostra “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento, un secolo tra realtà e immaginario”. Capolavori di grande valore saranno esposti per la prima volta nell’evento più importante della prossima stagione artistica padovana: 120 opere fra le più belle e preziose dell’arte contemporanea italiana costituiranno l’esposizione unica e irripetibile “De Chirico, Fontana e i grandi maestri del Novecento, un secolo tra realtà e immaginario” dal 24 marzo al 15 luglio 2012 nella suggestiva cornice di Palazzo della Ragione. Il “Salone”, lo spazio pensile più grande e affascinante d’Europa, costituirà lo sfondo per quadri e sculture di circa sessanta artisti il cui enorme valore è riconosciuto a livello internazionale: tra questi, Giorgio De Chirico, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Luigi Veronesi, Filippo De Pisis, Massimo Campigli, Mario Sironi, Giuseppe Capogrossi, Virgilio Guidi, Lucio Fontana, Ennio Morlotti, Giò Pomodoro, Piero Manzoni, Enrico Baj. L’evento artistico, ideato e organizzato da Gruppo Icat, è stato presentato alla stampa martedì 15 novembre. Ad annunciarlo sono stati Claudio Capovilla, presidente Gruppo Icat, Andrea Colasio, assessore alla Cultura del Comune di Padova, Lorenzo Respi, curatore della mostra. [caption id="" align="alignnone" width="397"] da sinistra Lorenzo Respi, Claudio Capovilla ed Andrea Colasio[/caption]
 
Diventa socio

Video