I paid media

Investire saggiamente in pubblicità significa scegliere con attenzione i mezzi attraverso i quali veicolare la propria comunicazione e soprattutto il giusto mix di questi mezzi che permette una più ampia ricezione del proprio target. L’evoluzione del mercato verso l’integrazione degli strumenti digitali ha fatto sì che, accanto a mezzi più tradizionali, si formassero nuovi modi di interagire con gli utenti e venissero, quindi, ridefinite alcune categorie di classificazione dei veicoli comunicativi: oggi si parla in particolare di paid mediaowned media e earned media (il cosiddetto modello POE). Comprendere questa categorizzazione e riuscire a utilizzare in modo interconnesso questi mezzi contribuisce in modo determinante al successo di una campagna pubblicitaria.

paid media sono la tipologia che più si avvicina alla definizione dei mezzi tradizionali: sono infatti tutti quegli strumenti di comunicazione che vengono acquistati da un’azienda per ottenere visibilità rispetto a un pubblico di consumatori di cui non si sa nulla o quasi (sono definiti “stranger”)

(Via Del Monte & Partner)

Diventa socio

Video