Il grande cinema da Fellini a Troisi e Benigni raccontata da Osvaldo De Micheli

Olvaldo De Micheli ha pubblicato "La mia dolce vita. Il grande cinema da Fellini a Troisi e Benigni(Edizioni Sabinae) in cui racconta il clima irripetibile della “dolce vita” e del cinema al quale ha dedicato tutta la sua carriera professionale. De Micheli è stato capo dell’ufficio stampa e pubblicità della Cineriz e della Rizzoli Film dal 1960 al 1982 e nel 1985 fonda l'agenzia Demba Cinema, Associata Unicom. Ha esordito con Fellini per il lancio de “La dolce vita” ed ha collaborato al successo di film diretti da famosi registi quali Luchino Visconti, Pietro Germi, Francesco Rosi, Ettore Scola, Marco Ferreri, Claude Lelouch, Marco Bellocchio, Massimo Troisi, Giuseppe Tornatore, Gabriele Salvatores, Carlo Verdone e Roberto Benigni. 13 premi vinti in carriera. Nel 1989 il “Centro Studi di Cultura Promozione e Diffusione del Cinema” sancisce che con 1.316 film lanciati ha stabilito un record mondiale. Ad oggi i film promossi sono oltre 2.000. Tra i vari aneddoti: “Raccontai a Fellini, per Otto e mezzo che avevo trovato una magnifica idea di un grafico cecoslovacco, un artista che doveva restare sconosciuto, perché all’epoca della cortina di ferro non avrebbe potuto presentarsi né lavorare in Italia. Federico ne fu entusiasta. Svelai la sua identità (ndr era Bedřich Dlouhýsolo molti anni dopo ai Longardi, i suoi storici press agent!”. Su youtube Francesco Gesualdi, Radio Ies, intervista Olvaldo De Micheli. E' inoltre rappresentante Unicom nel Consiglio d’Amministrazione di Audimovie. cover La mia dolce vita. Il grande cinema da Fellini a Troisi e Benigni
Diventa socio

Video