Imballaggio: il pack dei primi piatti di Unilever, Barilla e Buitoni al vaglio della semiotica. ...

Ormai da tempo la semiotica è applicata alle ricerche e alle analisi di mercato in quanto opera attraverso specifiche tecniche desk che consentono di individuare e scomporre la struttura dei messaggi, identificando i diversi codici e l’impatto che ne deriva sul consumatore. Sono stati pertanto analizzati quattro tra i primi piatti surgelati più venduti, emblematici perché interpeti di un nuovo modo di consumare e di una nuova tendenza della società. Il corpus analizzato riguarda i “4 salti in padella Findus", ricetta normale e quella con pasta all’uovo, prodotti e distribuiti da Unilever, i primi piatti surgelati della Barilla e “il mio gusto in mono-porzione" della Buitoni. L’analisi degnala in primo luogo i tratti di differenziazione evidenti e che caratterizzano le due variabili di impatto e attenzione, successivamente tutti gli aspetti della confezione, da quelli di maggiore appeal e di immagine a quelli più funzionali. L’articolo "Suggestioni sotto zero" è su Largo Consumo 12/06. Case History: Oscar dell’imballaggio 2006. Elenco dei Citati nell’articolo. Percorso di lettura correlato: Alimenti surgelati. Per approfondimenti digita:"Il packaging dice la sua" . Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.
Diventa socio

Video