Inaugura il nuovo grande stabilimento Albisole. PubliOne ha curato l’evento di inaugurazione

Albisole-publione

A Forlì c’è un nuovo, grande magazzino dedicato alle albicocche. È quello di Albisole, costruito con tecnologie all’avanguardia e dotato di un impianto fotovoltaico che lo rende autosufficiente dal punto di vista energetico. PubliOne è quindi orgogliosa di aver ideato e coordinato l’evento di inaugurazione, che ha visto la partecipazione di oltre 350 invitati: tra questi troviamo il sottosegretario al Mipaaf On. Giuseppe Castiglione, l’assessore all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna Simona Caselli, i sindaci di Forlì e Roncofreddo Davide Drei e Massimo Bulbi, il vescovo di Forlì-Bertinoro mons. Lino Pizzi e numerose altre autorità civili e militari. La serata è stata allietata da una festa aziendale che ha coinvolto 600 persone, compresi tutti i dipendenti e le loro famiglie. Dopo lo speech aziendale, la serata è proseguita con cena, spettacolo di danza, animazione per bambini e musica.

taglio-nastro-albisole-publione

Il nuovo stabilimento Albisole si estende su una superficie calpestabile di 15.600 metri quadrati; al suo interno lavorano attualmente 60 addetti, impegnati nelle attività di stoccaggio, lavorazione, confezionamento e spedizione degli oltre 40mila quintali di albicocche prodotti nei 350 ettari del Gruppo presenti in Romagna. Lo stabilimento, realizzato grazie a un investimento complessivo di 11 milioni di euro, è dotato di un impianto fotovoltaico capace di produrre 1 milione 250mila kilowatt all’anno, il doppio del fabbisogno energetico interno, evitando così emissioni di CO2.

È con grande orgoglio che inauguriamo questo stabilimento proprio nei giorni in cui inizia la campagna delle albicocche, che per noi si preannuncia molto positiva”, ha dichiarato il Cav. Giancarlo Guidi, a capo dell’impresa, “Siamo un’Azienda a conduzione familiare, arrivata alla quarta generazione con l’ingresso dei miei nipoti. Siamo e resteremo sempre semplici agricoltori romagnoli, con un’attenzione massima alla qualità, all’innovazione e al rispetto dell’ambiente. Abbiamo puntato sul frutto più difficile da produrre ma con le maggiori prospettive di mercato. In Italia non esisteva un’Azienda capace di fare massa critica sulle albicocche e di rispondere alle richieste in aumento della Grande Distribuzione; così abbiamo deciso di farlo noi. Sostituendo progressivamente la produzione di altri tipi di frutti, ci siamo trasformati in un’Azienda monoprodotto nella Divisione Ortofrutta. Ci siamo specializzati grazie anche a una zona particolarmente vocata alla coltivazione di questo prodotto come quella romagnola, con le varietà precoci che crescono nelle colline di Roncofreddo e quelle tardive a Carpinello”.

convegno albisole-publione

DCIM100MEDIADJI_0864.JPG

Diventa socio

Video