L’originalità del guerrilla marketing

Quello della pubblicità è un mondo in continua evoluzione e solo il ricorso alla creatività e all’ingegno possono garantire successi che durino nel tempo e si adattino alle situazioni non sempre facili del mercato. Mettere in campo originalità e coraggio può essere utile per affrontare anche i momenti di crisi. Potrebbe essere questo il motore che sta dietro al grande sviluppo, negli scorsi decenni, del cosiddetto guerrilla marketing. Nato negli Stati Uniti e teorizzato dal pubblicitario Jay Conrad Levinson, questo approccio si basa sulla assoluta non convenzionalità delle modalità di comunicazione pubblicitaria, soprattutto realizzando progetti dal costo limitato. Dovendo contare su un budget non amplissimo, si sfrutta lo sforzo creativo per far leva sull’immaginario e sui meccanismi psicologici dei destinatari, molto spesso ricorrendo a metodi inusuali, trasgressivi e inaspettati

(Via Del Monte & partner)

Diventa socio

Video