Lost in chaos

L’Associazione ArtGallery procede il suo percorso con l’Institut français Milano.
Dopo Crises&Rises, dedicata a 5 giovani artisti italiani, lo spazio apre le porte a una collettiva di impronta internazionale.
In mostra 11 artisti tra Italia, Francia, Belgio e Spagna, per un punto di vista, quello artistico, che si sviluppa su forme e contenuti diversi. Dal video all’installazione caotica, dalla pittura alla fotografia alla scultura, ecco che gli italiani Giacomo Favilla, Pietro Baroni, Piergiorgio Del Ben, Marilù S. Manzini, Giorgio Orbi, Lorella Paleni, i francesi Julien Spianti, Olivier Larivière, il belga Xavier Delory, e gli spagnoli Ana Cabello e Albert Pinya interagiscono con lo spazio di Palazzo delle Stelline condividendo stili, concetti, storie e vissuti diversi.
In 11 con dei chiari comuni denominatori: l’idea del caos odierno, dell’accumulo di immagini e oggetti, la volontà di una salvezza, la perdita dell’identità, attraverso la non definizione di un volto, o di un particolare, come una finestra sull’esterno che viene tolta, e la paura del futuro, la paura di invecchiare.
Lost in chaos li affronta nei suoi colorati, forti, o viceversa cupi e tranquilli dettagli.
La mostra sarà inaugurata il 22 Gennaio alle ore 18.00 e resterà aperta fino all’8 Febbraio 2013.

Diventa socio

Video