Normative: professionisti, farmacisti, taxisti, commercianti: sono molte le categorie toccate ...

Con il dl 223 del 4 luglio 2006, convertito con modificazioni dalla legge 248 4 agosto 2006, l’esecutivo ha varato una serie di interventi di liberalizzazione riguardanti vari settori della vita economica. L’intento perseguito è quello di “rafforzare la libertà di scelta del cittadino consumatore e la promozione di assetti di mercato maggiormente concorrenziali" (art.1). L’art.2 è dedicato alla tutela della concorrenza nel settore dei servizi professionali, il quale sancisce la l’abrogazione delle disposizioni legislative e regolamentari che prevedono, con riferimento alle attività liberali, professionali e intellettuali: l’obbligatorietà di tariffe fisse minime ovvero il divieto di pattuire compensi parametrati al raggiungimento di obiettivi; il divieto di svolgere pubblicità informativa; il divieto di fornire agli utenti servizi interdisciplinari attraverso società di persone o associazioni tra professionisti. L’articolo "La “Bersani" punto per punto" è su Largo Consumo 12/06. Elenco dei Citati nell’articolo. Per approfondimenti digita:"Il punto sul ‘dopo Bersani’" , "Una politica per la distribuzione" , "Farmaci liberi" . Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.
Diventa socio

Video