Ogm: Un consensus document firmato da 21 università identifica in 40 mt la distanza max ...

Un Consensus Document sottoscritto da 21 accademie e società scientifiche italiane, in merito a studi realizzati sul mais, ha indicato che sono sufficienti 25-40 metri di distanza tra campi di mais gm e convenzionali per mantenere una presenza di tracce di ogm inferiore allo 0,9%, mentre per la soia il tasso di impollinazione incrociata (pari allo 0,4% ad un metro di distanza), scende allo 0,03% a soli 5 metri di distanza. Le regole da decidere, secondo il Document, possono trarre spunto dai criteri tracciati dalla Raccomandazione Ce del 22/7/2003. L'articolo "Una convivenza possibile" è su Largo Consumo 10/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Per approfondimenti digita: "Coesistenza tra colture tradizionali, biologiche e geneticamente modificate" , "OGM: Coop non fa crociate" . Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.
Diventa socio

Video