Pasta fresca: diversificare per mantenere il trend positivo. ...

La fotografia del settore della pasta fresca vede 31 pastifici di dimensione industriale (di cui 11 operatori anche di pasta secca) operanti con 1.460 addetti e un mercato nazionale stimato da Unipi in 104.000 tonnellate. Dalla fine degli anni Ottanta a metà degli anni Novanta il settore ha avuto un notevole sviluppo, con tassi di crescita annui del 20-30%. Negli ultimi dieci anni si è registrato un rallentamento fisiologico della crescita, comunque significativa: per quanto concerne la pasta ripiena i volumi sono passato da 27.000 tonnellate del 1995 a circa 49.000 tonnellate. Tuttavia, considerata l'aumentata concorrenza dei piatti pronti innovativi, si rende necessaria una diversificazione dei prodotti per mantenere il trend positivo e combattere l'aggressività, in termini di costo, dei discount e delle private label. L'articolo "Un ripieno di innovazione" è su Largo Consumo 10/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Percorso di lettura correlato: Pasta secca e fresca. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.
Diventa socio

Video