Pmi: un'indagine Ernst & Young studia l'umore dei manager delle imprese italiane.

Le ragioni della crescita è il significativo titolo di un'indagine che coinvolge in prima persona gli imprenditori membri dell'Associazione imprenditore dell'anno, cioè i finalisti e i vincitori del premio per i migliori protagonisti dell'economia italiana. Ne risulta che il 42% delle Pmi ricava soprattutto dal mercato interno. Tra quelle votate all'export, meno del 9% lavora coi Paesi asiatici, e solo il 3% vende nel far East. La ricerca e sviluppo è considerata strategica per il 64%, e in media, il 30% dei ricavi proviene da prodotto lanciati negli ultimi 3 anni. Il 63% degli imprenditori ritiene di aver accresciuto l'azienda grazie al lancio di nuovi prodotti, il 43% invece ha capitalizzato soluzioni già esistenti. I problemi dell'economia, secondo il campione, derivano da una tasssazione troppo alta, scarsa flessibilità, alto costo del lavoro e scarso commitment politico. Tutti i dettagli nell'articolo "Pmi: la parola ai manager" è su Largo Consumo 03/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Per approfondimenti digita: "Pmi". Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo:Tab1
Diventa socio

Video