Presentata a Roma la Ricerca sulla comunicazione degli Enti Locali in Italia

Martedì 16 dicembre a Roma nel corso di una affollata conferenza stampa i Presidenti di Unicom Lorenzo Strona e di Confcommercio Sergio Billè hanno presentato la ricerca su “La Comunicazione degli Enti Locali in Italia” i cui dati sono stati ampiamente illustrati dalla Responsabile della ricerca Rossella Tosto. Dopo le ricerche commissionate sempre da Unicom e Confcommercio nel 2000 (Gli Italiani e la pubblicità) e nel 2001 (Le imprese di comunicazione in Italia), questa ultima rilevazione si aggiunge ed in un certo senso completa in particolare quella su “Come comunicano le PMI in Italia” dell’anno scorso: ricerche tutte innovative per il comparto che non solo hanno fornito precise indicazioni per la nostra attività professionale, ma hanno notevolmente contribuito a conferire ulteriore visibilità, apprezzamento e prestigio alla nostra Associazione. Dopo l’introduzione di Billè e di Strona, il volume presenta le tavole e i commenti tecnici di Rossella Tosto, l’analisi e le considerazioni “politiche” a firma del Vice Presidente G. Bonifazi, gli interventi di G. Fiorentini, Professore di Economia delle Amministrazioni Pubbliche della Bocconi (La comunicazione di pubblica utilità: dall’estetica alla funzionalità) e del Consigliere G. Tramontini (E’ nata una grande utenza: aiutiamola a comunicare meglio), nonché un esauriente panorama del vigente quadro normativo sulla materia a cura dell’Avvocato Fiammetta Malagoli. A completamento della ricerca, Unicom ha voluto inoltre segnalare in un pezzo a firma del Vice Presidente Rossella Sobrero tre Amministrazioni che, sulla base di tutto il materiale raccolto nel corso delle interviste, si sono evidenziate quali esempi di eccellenza nell’ambito strategico e nelle soluzioni operative adottate: la Regione Piemonte, la Provincia di Milano e il Comune di Firenze. Sono pertanto intervenuti alla conferenza stampa l’Assessore alla Comunicazione del Comune di Firenze Elisabetta Tesi, il Direttore della Comunicazione della Provincia di Milano Pia Benci e il Direttore della Comunicazione istituzionale della Giunta della Regione Piemonte Roberto Salvio che hanno esternato vivo apprezzamento per i riconoscimenti ottenuti e più in generale per i contenuti della ricerca, di cui hanno pienamente condiviso le indicazioni sulla inadeguatezza della maggior parte delle iniziative di comunicazione degli Enti Pubblici locali, imputabili peraltro non tanto agli amministratori o agli stessi responsabili della comunicazione quanto alla mancanza di risorse nonché al quadro normativo di riferimento, assolutamente carente quando non addirittura fuorviante e coercitivo. L’incontro si è concluso pertanto con l’accordo sulla proposta avanzata da Strona di dare un pronto seguito operativo di reciproca collaborazione istituzionale per promuovere iniziative congiunte mirate in particolare a sollecitare una legge quadro più adeguata a garantire i requisiti di professionalità e di trasparenza (anche per quanto riguarda i bandi di gara) indispensabili a una corretta comunicazione pubblica. L’Associazione si attiverà da subito per organizzare incontri con gli organi amministrativi non solo del Piemonte, Lombardia e Toscana ma su tutto il territorio nazionale, e sollecita a tal fine la collaborazione delle proprie Associate introdotte presso le Pubbliche Amministrazioni locali, così come fatto con le Associazioni Imprenditoriali per la presentazione della ricerca 2002 sulla comunicazione della PMI. La stampa ha già dato ampi e lusinghieri resoconti della ricerca e degli interventi di Strona e Billè: oltre a tutti i “Today” e testate del settore, citiamo in particolare gli articoli su Prima Comunicazione di Dicembre e Italia Oggi e Punto.Com di mercoledì 17 che sono riportati per esteso sul nostro sito alla voce “Press Room – Rassegna Stampa”.
Diventa socio

Video