Propensione agli acquisti: a fine 2005 l'indice globale AcNielsen ha mostrato segnali di crescita.

La percezione del futuro sta cambiando. E in meglio. E' quanto rivelato dall'indagine semestrale, "Worldwide consumer confidence survey", condotta da AcNielsen in 42 Paesi in Europa, Nord America, America Latina, Sidafrica e Emirati Arabi. Alla fine del 2005 i consumatori di tutto il mondo hanno dichiarato, con indici diversi in base al contesto di riferimento, un maggiore ottimismo riguardo al futuro e quindi una maggiore propensione alla spesa. L'entertainment, soprattutto durante la stagione estiva, risulta essere il principale catalizzatore della disponibilità dei risparmiatori. Tempo libero, viaggi e abbigliamento sono le voci principali della spesa. Tuttavia la percezione del futuro nel mondo è offuscata da timori legati ai problemi di natura economica e occupazionale, al terrorismo e alla salute. L'articolo "Il consumatore ritrova fiducia" è su Largo Consumo 06/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Percorso di lettura correlato: Credito al consumo. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo: Tab1.
Diventa socio

Video