Pubblicità: crescono gli investimenti delle aziende del Sud per spot e sponsorizzazioni: +23% ...

Quello della pubblicità nelle Regioni del Mezzogiorno è un mercato destinato a crescere: l’incremento nei primi sette mesi del 2006 ha toccato il 23%. A fine 2005 gli investimenti pubblicitari nel Meridione erano stati superiori a 262 milioni di euro in progressione del 10% rispetto al 2004. Radio e affissioni sono stati i mezzi più dinamici (+25% e +35%). Da gennaio a luglio del 2006, invece, sono aumentate le performance di internet (+130%), affissioni (+111%) e quotidiani (+40%). La televisione continua ad assorbire più della metà degli investimenti: 56% nel periodo gennaio-luglio 2006 e 44% nel 2005. Con 100 milioni di euro (2005) la Campania assorbe il 38% degli investimenti pubblicitari nell’Italia meridionale. Le aziende di Abruzzo e Molise insieme nel 2005 hanno speso in comunicazione poco più di 54 milioni di euro. Molto più indietro si piazzano la Sicilia con 28,5 milioni di euro e la Sardegna che non supera i 23 milioni. Il comparto agroalimentare rappresenta circa il 30% dell’investimento pubblicitario di queste Regioni.

L’articolo Mezzogiorno in “campagna" è su Largo Consumo 09/07. Elenco dei Citati nell’articolo. Percorsi di lettura correlati: Pubblicità televisiva,Pubblicità on line. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.

Diventa socio

Video