Pubblicità: nei primi 5 mesi del 2006 gli investimenti sono cresciuti del 3,7% a 3,97 mld. ...

Le rilevazioni di Nielsen media Research per i primi 5 mesi del 2006 registrano investimenti pubblicitari per un totale di oltre 3.975 milioni con una variazione del +3,7% sul periodo corrispondente del 2005. Le previsioni di Nielsen stimano una crescita alla fine del 2006 del 2,9% che porterebbe la spesa in comunicazione a oltre 8.737 milioni. Per la televisione, motore trainante della pubblicità, si ipotizza un aumento intorno al 2,5%. I quotidiani dovrebbero crescere dell'1,2% e i periodici del 3,4%. La free press, che rappresenta ancora un fenomeno circoscritto, è il segmento che mostra i maggiori segni di vitalità. Per la radio questo dovrebbe essere l'anno della ripresa, con un +5%, mentre per il cinema si segnala un decremento del -9,7%, dopo che il 2005 si è chiuso con un calo del numero degli spettatori. Per le affissioni si conferma una situazione di stabilità (+0,5%) e ancora in forte espansione internet che nel 2006 dovrebbe confermare il boom già iniziato l'anno scorso. L'articolo "Una timida ripresa" è su Largo Consumo 10/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Percorsi di lettura correlati: Pubblicità televisiva, Pubblicità on line. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo.
Diventa socio

Video