Pubblicità occulta: in Tv e al cinema il

In Italia è ora possibile produrre film che contengano marchi pubblicitari o prodotti commerciali. La relativa tecnica di comunicazione commerciale, conosciuta col nome di "product placement", ha una sua specificità e una lunga storia ricca di esempi inseriti nella storia del cinema o che fanno sognare gli investitori nostrani quando pensano ai 21 milioni di euro incassati dall'holliwoodiano Minority Report col product placement. I settori merceologici più interessati risultano essere l'elettronica, il food & beverage e l'abbigliamento. In prima fila le grandi aziende, e gli studi legali specializzati nella contrattualistica. Il contributo del product placement all'investimento totale per la realizzazione delle pellicole, sull'ordine del 5-10%, si presenta come reale opportunità per il cinema italiano alla ricerca di nuovi investitori. L'articolo ""Occulta" a carte scoperte" è su Largo Consumo 03/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Per approfondimenti, digita: "Un fenomeno planetario". Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo:Tab1
Diventa socio

Video