Russia: Nel 2006 il commercio al dettaglio è cresciuto del 11,5%, cresce la middle class e il ...

La Russia ha chiuso il 2006 con una crescita del 6,6% del Pil, confermando per l’ottavo anno consecutivo i trend positivi, dopo la crisi finanziaria dell’agosto del 1998. Questa crescita progressiva fa dell’economia russa una delle più dinamiche a livello mondiale. Per quanto riguarda gli scambi internazionali la Federazione Russa è un Paese che si sta gradualmente aprendo al commercio e agli investimenti esteri. L’Unione europea rappresenta già oggi il maggiore partner commerciale di Mosca e primo acquirente di gas e petrolio russo. Nel periodo gennaio-agosto 2006, l’interscambio dell’Italia con la Federazione Russa ha raggiunto un valore di 13,9 miliardi di euro, con investimenti italiani nello stesso periodo per un totale di 87,5 milioni di dollari (47,5 milioni di investimenti diretti). Le esportazioni italiane, nel periodo gennaio-ottobre 2006, hanno registrato una crescita che si attesta intorno al 23,94%, cui ha corrisposto un incremento delle importazioni dalla Russia di circa il 17,52%.

L’articolo "Il volto giovane della madre Russia" è su Largo Consumo 04/07.

Elenco dei Citati nell’articolo.

Percorso di lettura correlato: Internazionalizzazione del retail.

Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo: Gra1, Gra2.

Diventa socio

Video