SDWWG e la grafica: dai favolosi Sixties ad oggi

In mostra nella sede dell’AIAP, le copertine Rizzoli realizzate negli anni ’60 dal presidente dell’agenzia SDWWG, Mario Dagrada

Saranno in mostra dal prossimo 26 maggio fino al 10 giugno, nella sede di AIAP, Associazione italiana design della comunicazione visiva, a Milano in via Ponchielli 3, le copertine per la collana “La Scala” dei libri Rizzoli, realizzate tra il 1961 al 1972 da Mario Dagrada, creativo e oggi presidente di SDWWG.

I lavori documentano la creatività di un’epoca in cui anche l’industria editoriale italiana cominciava a sperimentare e innovare con nuove proposte grafiche. Per la prima volta si usa lo strumento della suggestione: un dettaglio, un particolare della storia per descrivere il tutto. Lo stile, vicino alla pittura, si fonda sull’uso creativo  di carta e particolari fotografici inseriti in un modulo grafico caratterizzato da una base “strappata”.

Il risultato, ancora originale e attuale, richiama spesso l’attenzione dei numerosi studenti di grafica che frequentano gli archivi di AIAP. Dichiara Mario Dagrada: “È stato proprio l’interesse dei ragazzi a spingere l’associazione a organizzare un’esposizione delle mie opere. Mi fa molto piacere che a distanza di tanti anni il mio lavoro abbia lasciato un segno riconoscibile e riconosciuto anche per le nuove generazioni”.

Una selezione dei volumi della collana sarà inoltre esposta a Londra dall’11 al 13 giugno 2015 nell’evento espositivo “Made in Italy” sulla grafica italiana che si svolgerà alla Protein Gallery (www.prote.in/en), e che vedrà tra i progettisti presenti in mostra Giancarlo Iliprandi, Heinz Waibl, Franco Grignani, Massimo Vignelli e altri.

SDWWG e la grafica dai favolosi Sixties ad oggi

Diventa socio

Video