Seminario Unicom sulla cultura della lobby

L’attività di lobbying è da considerarsi come un insieme articolato e nel contempo complesso di attività di comunicazione caratterizzate da legalità, trasparenza e consapevolezza, volte a influenzare il processo decisionale pubblico.
Una tematica di grande attualità, strettamente connessa con il mondo della comunicazione: per questo motivo Unicom - l’Associazione affiliata Confindustria Intellect che raccoglie il maggior numero di Imprese di Comunicazione a capitale italiano – ha deciso di organizzare per il prossimo 27 febbraio 2013 un seminario di aggiornamento professionale dedicato alla cultura della lobby.
L’incontro si svolgerà a Milano, presso la sede Unicom di Via San Calocero 2, a partire dalle ore 14.45. Introdurrà il dibattito il Presidente di Unicom Donatella Consolandi e a seguire ci sarà una panoramica sulla figura del lobbista a cura di Giuseppe Mazzei, Presidente dell’associazione Il Chiostro, attiva nella promozione della cultura, della pratica e della regolamentazione della trasparenza nella rappresentanza degli interessi. Chiuderà l’incontro Maria Grazia Persico – Founder di Mgp Cultura Immagine Comunicazione – che approfondirà il rapporto tra agenzie di comunicazione e attività di lobby.
“La demarcazione tra il mondo della lobby e quello della comunicazione risulta al giorno d’oggi labile e priva di significato. – dichiara il Presidente Unicom Donatella Consolandi - In tal senso, ci piace pensare che una buona pratica della comunicazione sia condizione fondamentale per una lobby chiara e trasparente e che entrambe le professioni debbano utilizzare consulenti capaci e competenti in materia”.
“Il lobbying è un’attività principalmente di comunicazione degli interessi presso le istituzioni”, commenta Mazzei. “Si tratta di una funzione strategica per le aziende ed è importante anche per chi deve prendere delle decisioni in nome dell’interesse generale. Il lobbying va però regolamentato – per uscire dal far west in cui ci troviamo oggi – e professionalizzato, affinché il sistema paese e le singole aziende possano aumentare la propria competitività ed efficienza”.
“Ne consegue – sostiene Maria Grazia Persico – che conoscenza dei temi e professionalità nell’esecuzione dei propri compiti siano gli elementi volti a differenziare una buona agenzia di comunicazione che si occupa di lobby o con la quale un buon lobbista condivide il raggiungimento dei propri obiettivi”.
Come di consueto, le aziende associate avranno la possibilità di assistere al seminario anche in diretta streaming collegandosi al sito Unicom e interagendo in diretta con i relatori attraverso una chat dedicata.
Per informazioni ed iscrizioni: centrostudi@unicomitalia.org

Da Sinistra Donatella Consolandi, Giuseppe Mazzei e Maria Grazia Persico

Da sinistra Donatella Consolandi, Giuseppe Mazzei e Maria Grazia Persico

Diventa socio

Video