Sottoli e sottaceti: I primi tengono, ma con fatica, i secondi cedono il 7,2%. ...

Secondo i dati raccolti da AcNielsen le vendite di sottoli e conditi fino a gennaio 2005 si sono attestate a 26.393 tonnellate (+0,7%) per un valore di 182.662 migliaia di euro (-1,4%). Più critica invece la situazione dei sottaceti che ha registrato un decremento del 7,2% a volume e del 6,7% a valore. Il segmento delle olive ha fatto registrare un 6% in più del volume e un 4% in più del valore. Stabili sostanzialmente i carciofi e i funghi coltivati, mentre in calo sono gli ortaggi misti. I produttori spiegano tale trend con una maggiore richiesta da parte del consumatore di convenienza e di qualit&agrave. L'articolo "Innovazione in conserva" è su Largo Consumo 06/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Per approfondimenti digita: "Ristabilire la marginalità", "Conserve vegetali" e "Sottoli e sottaceti" . Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo: Gra1, Tab1.
Diventa socio

Video