Surgelati: hanno una penetrazione del 64% e le marche private incalzano sui prodotti meno ...

I consumi di surgelati sono in continuo aumento con una stima che per il 2005 sfiora le 800.000 tonnellate di cui circa il 64% nel retail, e un valore dei prezzi al consumo pari a circa 4.070 milioni di euro. La penetrazione nelle famiglie dei consumatori è variabile a seconda della provenienza geografica: il Nord-Ovest rappresenta il 35% dei volumi, il Nord-Esy il 22%, il centro e la Sardegna il 25& e il Sud solo il 18%. L'aumento dello spazio a disposizione dei surgelati ha incrementato l'assortimento e favorito quindi anche l'acquisto di impulso. Pesce e vegetali rimangono le merceologie più acquistate e con la penetrazione più levata. I vegetali incidono nel totale retail per circa il 42% in volume, è per il 16,7% le patate, i piatti già pronti per l'11,7%. Un fattore importante che ha indotto tale trend positivo è anche una maggiore pressione promozionale, attenta alle esigenze dei consumatori. L'articolo "Il brivido caldo delle marche private" è su Largo Consumo 06/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Percorsi di lettura correlati: Surgelati, Private label. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo: Tab1.
Diventa socio

Video