Unconventional Communication dai media alla creatività

I cambiamenti sociali e l'evoluzione dei media hanno portato i consumatori a non approfondire le informazioni ricevute. Rispetto a vent’anni fa la quantità di informazioni ricevute da un consumatore attraverso i media tradizionali è cresciuta a livello esponenziale e la variabile fondamentale per generare awareness, l’attenzione, è calata notevolmente. A questo va aggiunto l’evoluzione di internet che ha cambiato la vita di tutti noi.
In questo contesto devono essere realizzate comunicazioni non convenzionali per catturare l’attenzione del consumatore.
“Famolo strano” direbbe qualcuno. Ogni cosa “strana” se gestita con strategia e capacità può generare un effetto Wom e può portare risultati maggiori di una campagna pubblicitaria tradizionale.
Marshall McLuhan diceva: “Il media è il messaggio”. Mai affermazione è più vera in questo contesto sociale.

Programma

ore 15.00
Introduzione ai lavori
Luciano Tolomei - Vice Presidente Unicom

ore 15.15
Unconventional media: il media diventa creativo
Andrea Vitrotti - Founder T21

ore 16.30
Unconventional creativity: superamento del target e comunicazione mirata
Flavio Piazza - Founder Admisura

ore 17.30
Dibattito

ore 18.00 c/a
Conclusioni

 


Diventa socio

Video