Unicom - Confcommercio - Ascom Territoriali

Come è noto, dal Marzo 2000 Unicom aderisce a Confcommercio, insieme ad altre primarie Associazioni del Comparto, quali la FCP (Concessionarie di Pubblicità), ASSIRM (Istituti Ricerche di Mercato) AERANTI-CORALLO (Emittenti Radiofoniche e Televisive), FISPE (Pubblicità Esterna), ASSOPROVIDER (Web Provider), ASSI (Incentive & Convention) e APCOD (Consulenti di Direzione) con le quali Associazioni tutte, sempre all’interno di Confcommercio, è in via d’imminente costituzione la Federazione della Comunicazione e Servizi Marketing. L’adesione ha comportato immediati vantaggi istituzionali ed operativi: non solo il Presidente di Unicom fa parte del Consiglio Nazionale e della Giunta Esecutiva della Confederazione, ma quest'ultima appoggia concretamente molte nostre iniziative. Citiamo ad esempio il co-finanziamento delle Ricerche commissionate negli ultimi anni, nonché numerose iniziative congiunte programmate sia a livello nazionale che locale. Nei primi due anni, in base ad un accordo sperimentale stipulato personalmente tra le Presidenze di Unicom e Confcommercio, le nostre Associate potevano aderire alle sedi territoriali della Confederazione senza pagare le relative quote associative, che venivano versate forfetariamente da Unicom a Confcommercio-Roma e da questa alle territoriali. Nonostante il personale interessamento del nostro Presidente, non è stato possibile mantenere tale privilegio anche per l’anno in corso. Pertanto le Associate Unicom che intendono rinnovare l'adesione o iscriversi per la prima volta alle Ascom territoriali al fine di usufruire dei relativi servizi, dovranno pertanto corrispondere la relativa quota associativa direttamente alle Associazioni territoriali stesse. L'importo di tali quote è, ad onor del vero, molto modesto, mentre i servizi erogati e le convenzioni sono di livello piuttosto elevato. Procedura ottimale è che più Associate della stessa provincia si accordino per “trattare” globalmente la loro adesione e quindi le singole quote associative. Torino si è già mossa in tal senso, su iniziativa del nostro Vice Presidente Alessandro Colesanti (Agenzia Fore) al quale le Associate locali potranno direttamente rivolgersi per ulteriori informazioni. Il Direttore P. Romoli è a disposizione per ogni ulteriore chiarimento in materia
Diventa socio

Video