Unicom ricorre al Tar contro un bando del Ministero delle Politiche Agricole

Dopo le richieste di chiarimenti recentemente avanzate da Unicom in merito a 6 bandi di gara di Enti Pubblici centrali e locali di cui abbiamo già dato notizia, il Consiglio Direttivo della nostra Associazione ha deciso di ricorrere formalmente al Tar contro il bando di gara del Ministro delle Politiche Agricole per la campagna di informazione sulle politiche agroalimentari, denunciando come discriminanti alcuni requisiti soggettivi richiesti per la partecipazione alla gara, che di fatto escludono la maggior parte delle imprese. Il ricorso è già stato notificato al Ministero e siamo in attesa che venga fissata l’udienza per discutere l’istanza sospensiva del bando. Terremo informati sugli sviluppi della vertenza, sottolineando che in caso il ricorso venga accolto, l’Associazione intende poi prendere spunto e utilizzare tale sentenza quale supporto all’ulteriore contestazione dei bandi che presentino analoghi motivi di non trasparenza.
Diventa socio

Video