Videogiochi: cresce il peso del canale mass market, e anche la gdo comincia a trovarli ...

Dal marzo 2004 al 2005 il mercato italiano dei videogiochi ha raggiunto, nei canali distributivi moderni il 51% del totale di vendite. Le vendite di software e hardware - accessori esclusi - hanno superato i 600 mln di euro (Aesvi), 446 mln la vendita di giochi e 157 mln per la vendita di macchine. Un mercato in continua crescita (+19%) con velocità diverse a seconda dei mercati (Giappone e America più maturi e quindi più contenuti, maggior crescita in Europa). Playstation (55%) e pc rappresentano insieme il 70% del totale del mercato videoludico. Il mercato italiano dei videogiochi si articola su tre macrocanali: specializzato (predilige le novità), gdo (predilige prodotti già consolidati) e consumer eletronics (strategico per l'evoluzione del mercato). Per continuare ad allargare il mercato occorre puntare sulla qualità e sulla progettazione di giochi divertenti e diversi, con un evoluzione grafica e delle nuove caratteristiche tecniche. L'articolo "Videogiochi ad alto potenziale" è su Largo Consumo 04/06. Elenco dei Citati nell'articolo. Percorsi di lettura correlati: Bricolage - fai da te e ferramenta. Se non sei abbonato, richiedi copia del fascicolo o visualizza gli Elementi a corredo:Tab1.
Diventa socio

Video