XII edizione della Pro Am della Fondazione Vialli e Mauro, anche quest’anno, con l’operato delle agenzie GRUPPO/input e Creativa, Unicom ha contribuito al successo della manifestazione

Dodicesima edizione della Pro Am della Fondazione Vialli e Mauro, anche quest’anno, con l’operato delle agenzie GRUPPO/input e Creativa, Unicom ha contribuito al successo della manifestazione. Lunedì 8 giugno, sul green del Royal Park i Roveri di Fiano Torinese, si è svolta la dodicesima edizione della Pro Am, manifestazione a sostegno della ricerca sulla SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) organizzata dalla Fondazione Vialli e Mauro.

[caption id="attachment_21585" align="alignleft" width="225"]Da sx il Vice Presidete Unicom Roberto Amarotto, Massimo Mauro e il Vice Presidente Unicom Pietro Saitta Da sx il Vice Presidente Unicom Roberto Amarotto, Massimo Mauro e il Vice Presidente Unicom Pietro Saitta[/caption]

Grazie all’accordo siglato con la Unicom, le agenzie associate GRUPPO/input e Creativa, ancora una volta hanno dato il loro contributo, occupandosi della comunicazione, delle grafiche dell’allestimento, e delle prossime realizzazioni di una rivista e di un dvd dell’evento.
Questa dodicesima edizione ha visto contendersi la coppa moltissimi personaggi dello sport e dello spettacolo tra i quali Pavel Nedved, Johan Cruyff, Alessandro Del Piero, Thomas Berthold, Andrea Agnelli, Valerio Staffelli, Marco Berry e Flavio Montrucchio. Al loro fianco campioni di specialità del calibro dello scozzese Stephen Gallacher, gli spagnoli Rafael Cabrera Bello, Alejandro Canizares e Jorge Campillo, l’argentino Emiliano Grillo e il sudafricano Hennie Otto oltre che agli italiani Andrea Pavan, Marco Crespi, Lorenzo Gagli e Emanuele Canonica, hanno reso la competizione interessante e di alto livello qualitativo.
Massimo Mauro e il suo team composto da Alessandro Canizares, Luigi Russo e Riccardo Rosen, dopo le due vittorie conseguite in questi 12 anni da Gianluca Vialli, ha “accorciato le distanze” aggiudicandosi l’edizione.
Un momento emozionante è stato quello del discorso sulla riuscita della manifestazione fatto da Guido Celada, main partner della manifestazione, che in tutti questi anni di sponsorizzazione di ha donato alla ricerca più di 500.000 euro, prima della consegna di due assegni del valore rispettivamente di 100.000 e 70.000 euro che saranno devoluti rispettivamente alla Fondazione AriSLA per la ricerca sulla SLA e per il proseguimento del finanziamento di un posto di ricercatore in Neurologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Torino.
Inoltre è stata lanciata una campagna virale a sostegno dell’iniziativa tramite twitter e Facebook postando selfie per l’iniziativa “Un selfie per la ricerca” con l’hashtag #ProAmFVM15.

UNICOM, GRUPPO/input e Creativa insieme a Fondazione Vialli e Mauro uniti per la ricerca!

Dodicesima edizione della Pro Am della Fondazione Vialli e Mauro, anche quest’anno, con l’operato delle agenzie GRUPPOinput e Creativa, Unicom ha contribuito al successo della manifestazione.

Diventa socio

Video