Osservatorio OPCC

OSSERVATORIO PERMANENTE SUL CAMBIAMENTO DELLA COMUNICAZIONE - OPCC

Quali sono i trend creativi dei nuovi target di consumatori interattivi?
Qual è l’aspetto della mappa evolutiva dei media?
Servizi tradizionali versus servizi innovativi: chi vince e chi perde?

Queste sono alcune delle domande a cui cerca di rispondere l’OPCC - Osservatorio Permanente sul Cambiamento della Comunicazione - l'iniziativa di Unicom, promossa dal Consiglio Direttivo per ricercare e approfondire il futuro della professione.

Permanente e Cambiamento: un ossimoro che si traduce in un’operazione di monitoraggio costante dei trend del mercato della comunicazione, per fornire in anteprima alle Associate strumenti informativi e strategici in grado di contribuire ad orientare le linee d’azione in ambito di marketing per lo sviluppo.
A maggior ragione ciò è fondamentale in un periodo storico caratterizzato da una grande flessibilità e dalla mutazione degli scenari.

L'OPCC si avvale del contributo di un pool di Associati  con esperienze specialistiche, in qualità di tutor: queste figure sono dedicate al presidio del settore attraverso l’utilizzo di fonti accreditate e al monitoraggio continuo delle evoluzioni nel mondo della comunicazione (formazione, studi e ricerca, lavoro sul campo).

I settori di attività e  i tutor dell’Osservatorio sono:

 

Il gruppo di tutor è supportato da un Comitato Scientifico, un team di esperti esterni all’Associazione,
che dà il proprio contributo per analizzare i dati raccolti nei diversi settori d’attività e finalizzarne la
divulgazione, individuando i trend del mercato:

  • Alessandro Bianca – Docente presso le Università Ca’ Foscari di Venezia, Tor Vergarta di Roma, Politecnico di Milano - Marketing operativo, comunicazione integrata e promozione
  • Daniela Brancati – Giornalista e scrittrice Differenze di genere nella comunicazione
  • Stefano Cristante – Docente di sociologia della Comunicazione all’Università del Salento – Presidente del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione - Formazione e analisi dellla comunicazione
  • Armando Garosci – Direttore Largo Consumo – Sviluppo della comunicazione GDO, retail
  • Massimo Giordani – Membro del comitato scientifico IRES Piemonte e Fondazione GTechnology, docente presso il Politecnico e l’Università degli Studi di Torino – New media e social networking
  • Fiammetta Malagoli – Avvocato esperto nella comunicazione – Diritto e aspetti legali della comunicazione
  • Lodovico Marenco – Formatore e giornalista – Sviluppo dell’e-commerce e delle strategie di vendita online
  • Roberto Mirandola – Responsabile Didattica Master in Marketing e  Comunicazione, Sales Management  di Publitalia 80Alta Formazione nel marketing e comunicazione
  • Luca Montani – Consulente sui valori della marca - Progetti speciali di branding per aziende profit e non profit
  • Laura Rolle – Docente di semiotica presso l’Università di Torino – Formazione, linguaggi della comunicazione e trend marketing turistico
  • Alessandro Santambrogio  Docente IULM, scrittore, consulente marketing – Strategie di content e comunicazione crossmediale
  • Nino Santomartino – Membro del Consiglio Nazionale FOCSIV (Federazione Italiana Organizzazioni non Governative) e dell’Associazione delle ONG Italiane AOI – Marketing e Comunicazione Non Profit
  • Michelangelo Tagliaferri – Fondazione Accademia della Comunicazione – Formazione e Trend della comunicazione
  • Luciano Zanin – Presidente ASSIF (Associazione Nazionale Fundraiser) – Fundraising e comunicazione sociale

 

L'Osservatorio è diretto dal Comitato di Coordinamento composto da:

 

Quali sono i principali output dell’Osservatorio?
- pubblicazione di news per ogni settore di studio (casi d’eccellenza, linee guida dell’innovazione, news su nuovi trend, ecc) sul blog e sui profili social di Unicom
- pubblicazione di articoli per la rubrica Unicom Academy sul mensile ADV
- stesura e pubblicazione periodica di documenti di analisi sui temi analizzati.

Diventa socio

Video